This page has been translated from English

Categorized | DJILP Personale , Messaggi TVFA

Notizie messaggio: Israele continua la costruzione di insediamenti

Sources: Fox News, LA Times, Washington Post

Fonte: Fox News, Los Angeles Times, Washington Post

Dal 1967, Gerusalemme è stata parte del territorio conteso tra Israele e Palestina. Israele conquistò la città e l'area annessa di consolidare il suo controllo della città santa. Nonostante l'annessione di Israele, Gerusalemme è non è stato riconosciuto a livello internazionale come territorio israeliano o come la capitale affermato futuro della Palestina. Il 27 settembre, Israele ha approvato piani per costruire 1.100 insediamenti residenziali a Gilo, un enclave ebraica a Gerusalemme est. L'approvazione è arrivata la settimana dopo Palestina cercato un'offerta per l'adesione alle Nazioni Unite. I piani di costruzione incontrato una rinuncia di disapprovazione, non solo dalla Palestina, ma anche dal Medio Oriente "quartetto" - Stati Uniti, Nazioni Unite, Unione Europea e Russia .

A seguito di un'offerta Palestina per l'adesione delle Nazioni Unite la settimana scorsa, il quartetto chiamato per Israele e Palestina per riprendere i colloqui di pace per la prima volta in oltre tre anni. Il quartetto impostare una data di negoziazione tra i due stati belligeranti per la fine del 2012 . L'amministrazione Obama ha sempre disapprovato l'offerta della Palestina per l'adesione delle Nazioni Unite, e il segretario di Stato Hillary Rodham Clinton ha recentemente rilasciato una dichiarazione sostenendo che l'approvazione di Israele di unità abitative ad esempio a Gerusalemme Est è " controproducente per i nostri sforzi per riprendere i negoziati diretti tra le parti. " L'amministrazione Obama è stato " profondamente deluso "per l'annuncio di Israele dei piani di sviluppo.

Le Nazioni Unite e Unione Europea hanno anche criticato lo sviluppo dei piani. Richard Miron, portavoce delle Nazioni Unite coordinatore speciale per il processo di pace in Medio Oriente, ha dichiarato che lo sviluppo ha proposto "invia un segnale sbagliato in questo delicato momento." capo della politica estera dell'UE, Catherine Ashton, ha rilasciato una dichiarazione che la decisione di Israele "dovrebbe essere invertiti. " Il quartetto Medio Oriente ha chiesto accordi di pace tra i due Stati, tuttavia la Palestina ha chiesto che tutte le costruzioni di Israele immediatamente fermare questo per permettere di riprendere i colloqui di pace tra i due paesi. Saeb Erekat, capo negoziatore palestinese, chiama progetto di sviluppo di Israele "1.100 non alla ripresa dei colloqui di pace".

Israele rifiuta un altro congelare la costruzione , che ha fatto l'anno scorso dopo suppliche della Palestina. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha minimizzato la decisione e ha sostenuto che "[w] e costruire a Gerusalemme. Periodo , allo stesso modo i governi israeliani hanno fatto per anni, dalla fine della guerra del 1967. Costruiamo in quartieri ebraici . Gli arabi costruire in quartieri arabi . Questo è il modo in cui la vita di questa città va avanti e si sviluppa per i suoi abitanti ebrei e non ebrei. "Israele ha anche difeso la costruzione da un punto di vista logistico, affermando che Gerusalemme" crunch abitative "ha fatto la nuova costruzione uno necessità. L'espansione includerà edifici governativi, una scuola e un parco industriale .

Israele piani di costruzione corrente disprezzo per la "Roadmap", approvato dal Consiglio di Sicurezza dell'ONU nella risoluzione 1515 del 2003. La tabella di marcia "costituisce un quadro negoziale per la risoluzione del conflitto israelo-palestinese." Molti sostengono che Israele insediamenti residenziali previsti nella zona est di Gerusalemme, metterebbe a repentaglio i colloqui di pace , come indicato nel concordato tabella di marcia e quindi si legge violare internazionale tramite trattato di Israele con la Palestina . Rappresentante delle Nazioni Unite Richard Miron ha affermato che "[s] ettlement attività è in contrasto con la tabella di marcia e al diritto internazionale e mina la prospettiva di riprendere i negoziati e raggiungere una soluzione dei due Stati al conflitto . "Mentre Israele può avere motivi validi per i suoi nuovi alloggi unità nella zona est di Gerusalemme, la sua costruzione proposta non ha incontrato l'approvazione di molte autorità internazionali e i suoi piani si troveranno ad affrontare le critiche per il futuro. Israele sembra essere fermo nei suoi piani di costruzione e continuerà a costruire nonostante la resistenza da parte della comunità internazionale.

Pubblica su Twitter

Lascia un commento

Visita la Sala stampa DJILP

@ View_From_Above

Messaggi di Data

Ottobre 2011
M T W T F S S
«Settembre
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31
L'Università di Denver Sturm Facolta 'di Giurisprudenza