This page has been translated from English

InforMEA

InforMEA Logo

InforMEA Logo

Questa estate, le Nazioni Unite hanno lanciato un sito web con importanti implicazioni per il futuro del diritto ambientale internazionale. InforMEA , il Portale delle Nazioni Unite accordi ambientali multilaterali riunisce le informazioni relative a 17 accordi ambientali multilaterali (MEA) da 12 Segretariati ospitato da tre organizzazioni dell'ONU e l'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN). E 'aperto anche agli osservatori non governative coinvolte nella MEA informazione e gestione dei dati. Il portale conterrà le decisioni, le risoluzioni e le raccomandazioni da conferenze e incontri delle parti (COP e MOP), contatti calendari, news ed eventi, e alcuni nazionali. Sarà anche armonizzare le informazioni provenienti da tutto il MEA, in modo che l'informazione è più facilmente accessibile ed utilizzabile. Altrove , ho scritto sul significato di attività COP e MOP. Questo portale porterà questa attività in un unico luogo, in formato facilmente accessibile.

Perché questa mossa così importante? Ha il potenziale per incidere tre aree di interesse attuale per avvocati ambientalisti internazionali: frammentazione settoriale, il rapporto tra diritto internazionale e diritto interno, e la responsabilità.

In primo luogo, il portale potrebbe aiutarci a gestire la frammentazione settoriale si vede nel diritto internazionale, in particolare nel diritto internazionale dell'ambiente. Molti commentatori si sono preoccupati che le connessioni tra i trattati che sono una sostanziale sovrapposizione sono deboli o del tutto assenti. Questo può portare, nella migliore delle ipotesi, inutili duplicazioni e, nel peggiore dei casi, un trattato oggetto minare gli obiettivi di un altro trattato che si occupa di un tema diverso. Le preoccupazioni sugli effetti degli sforzi di mitigazione dei cambiamenti climatici sulla biodiversità sono un buon esempio di questo. Questo portale offre la possibilità per chi è interessato a trovare strade per il coordinamento e legami come vedere che tutti i MEA stanno lavorando.

In secondo luogo, le informazioni che è più accessibile è anche più utile alle autorità nazionali. Come diritto ambientale internazionale è sempre più collegata al diritto interno e di attuazione, questa sarà la chiave di accessibilità. La sostenibilità richiede il riconoscimento delle attività di contesto locale e localizzata, così come un certo coordinamento internazionale delle informazioni e la condivisione delle esperienze. Il ruolo del diritto ambientale internazionale come centro di smistamento di informazioni è notevolmente migliorata da questo portale.

In terzo luogo, la quantità di attività intrapresa dal COP e MOP di MEAS, così come i vari organismi tecnici, ha creato preoccupazione responsabilità. NYU Project Global diritto amministrativo è un esempio di una risposta a questa preoccupazione. Questo portale può migliorare responsabilità informale, perché ora sarà molto più facile per scoprire cosa COP, MOP, e vari organismi tecnici stanno facendo. La partecipazione di osservatori non governative è importante per questo, ma l'apertura del portale per il mondo in generale è anche la chiave qui.

È interessante notare che una ricerca sul portale sotto la categoria soggetta "Problemi comuni a MEA" non ha prodotto risultati in virtù dei trattati o di decisioni! Ma forse questo portale inizia a cambiare la situazione. Quanto questo portale possa fare dipenderà in ultima analisi, sia della quantità di informazioni che ha e come commesso varie parti interessate devono usarlo. Ma offre vera promessa. Internazionale di avvocati ambientalisti, occhio questo spazio: http://informea.org/

Pubblica su Twitter

Lascia un commento

@ View_From_Above

Visita la Sala stampa DJILP

Messaggi di Data

Settembre 2011
M T W T F S S
«Agosto
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30
L'Università di Denver Sturm Facolta 'di Giurisprudenza