This page has been translated from English

Tag Archive | "Stati Uniti"

Lezioni di ascoltare sulla scia della trilogia di libero scambio

Lezioni di ascoltare sulla scia della trilogia di libero scambio

Il presidente Barack Obama è attualmente intensificando i colloqui con la Colombia, Panama e Corea del Sud per quanto riguarda proposte di accordi di libero scambio (ALS) ereditato dalla amministrazione Bush. Il presidente spera di poter presentare tutti e tre gli accordi al Congresso entro la fine dell'anno. Preoccupante è che disposizioni analoghe concessione dei diritti degli investitori sostanziali, come quelle scritte negli accordi precursore, come il NAFTA e CAFTA, sono inclusi all'interno di ciascuno dei patti potenziali, che minacciano il bene pubblico della comunità internazionale.

Negli ultimi 15 anni, c'è stata un'esplosione di accordi di libero scambio bilaterali e multilaterali in tutto il mondo. I fautori degli accordi commerciali sostengono che tali patti sono strumenti utili per aumentare gli investimenti stranieri, promuovere una concorrenza leale e favorire regolamenti trasparenti. Tuttavia, al fine di incoraggiare gli investimenti esteri delle multinazionali nei paesi firmatari, accordi di libero scambio con disposizioni di tutela degli investitori che sfidano l'ordine pubblico interesse bypassando normative nazionali. Disposizioni specifiche incluse nel FTA che sono particolarmente dannosi per l'interesse pubblico sono: (1) disposizioni che prevedono "l'esproprio e di risarcimento" per gli investitori quando l'investitore ritiene che la nazione ospitante ha violato i suoi obblighi sotto la zona di libero scambio, e (2) Disposizioni che contengono norme rilassati per quanto riguarda il requisito della cittadinanza per gli investitori che desiderano portare reclami arbitrali contro le nazioni firmatarie.

President Barack Obama

Il presidente Barack Obama

Un buon esempio dei rischi posti da Stato-investitore termini di esecuzione è evidente nella Pac Rim Cayman LLC v. Repubblica di El Salvador, che è attualmente pendente dinanzi a un collegio arbitrale CAFTA . La società mineraria canadese, isole del Pacifico, ha cercato di stabilire "El Dorado", una miniera d'oro nel bacino idrografico più grande del Salvador, il Rio Lempa, che scorre non solo attraverso El Salvador, ma anche attraverso i paesi vicini del Guatemala e Honduras. Pacific Rim prevede di utilizzare quantità spaventosa di acqua e cianuro per estrarre l'oro dal minerale che prevede di scavare.

All'interno del paese più densamente popolato dell'America Latina, oltre il 96% delle acque superficiali in El Salvador è contaminato e 1,5 milioni di persone, un quarto della popolazione, non hanno accesso ad acqua pulita. La minaccia di prodotti chimici di trattamento d'oro che perde nel Rio Lempa interesserebbe migliaia che si basano sul Rio Lempa di acqua pulita e l'agricoltura per soddisfare i loro bisogni fondamentali. Convinto attivismo locale contro lo sfruttamento della miniera d'oro proposte delle isole del Pacifico ha spinto il governo salvadoregno per indagare ed eventualmente rifiutare il rilascio di licenza di sfruttamento che permetterebbe la creazione di "El Dorado".

Nel 2008, il presidente del Salvador, Elias Antonio Saca, ha annunciato che Salvador non avrebbe concesso alcun permesso di sfruttamento fino a quando il governo modernizzato leggi di data mining corrente, oltre a analizzare criticamente l'impatto ambientale delle miniere proposto. Quello stesso anno, delle isole del Pacifico cessato perforazioni esplorative, e il canadese società con sede mineraria ha cambiato il suo corso d'azione. Consapevole del fatto che El Salvador divenne una nazione firmataria CAFTA, delle isole del Pacifico ha scelto di reintegrare una delle sue controllate, Pac Rim Cayman LLC, in Nevada. Con una filiale oggi inglobato all'interno degli Stati Uniti, isole del Pacifico ha colto l'occasione al forum shopping, permettendo così la società a sporgere denuncia contro El Salvador sotto il CAFTA investitore-stato disposizioni di attuazione. In particolare, Pac Rim sostiene che negando il permesso di estrazione, El Salvador espropriato ogni guadagni futuri e quindi centinaia di milioni richiesti a titolo di risarcimento per eventuali perdite in guadagni futuri .

Così, una paura legittima circonda l'idea che se le richieste degli investitori successo, come quelli proposti da Pac Rim contro El Salvador, i governi firmatari di accordi di libero scambio con un forte investitore-stato i termini di applicazione permetterà di evitare l'attuazione di nuove leggi che promuovono l'interesse pubblico nel timore di causa milioni di persone a società straniere attraverso l'arbitrato azioni intentate ai sensi della FTA. Il rischio, quindi, è il lungo termine, l'impatto negativo che i diritti degli investitori sono incorporati in accordi di libero scambio, impedendo il cambiamento di politica interna che mirano a proteggere l'ecosistema e la salute pubblica e ulteriori iniziative sui diritti umani. Con il prezzo dell'oro ormai alle stelle, numerosi investitori minerarie straniere hanno presentato per i permessi di espropriazione in El Salvador da sola. Indipendentemente dalla decisione del collegio arbitrale nella Pacific Rim Cayman, El Salvador, uno dei paesi più poveri dell'emisfero, sarà costretto a pagare milioni di difendersi contro gli investitori a sostenere politiche che tutelano i diritti degli indigeni, della salute pubblica e dell'ambiente.

Il Congresso non può semplicemente ignorare l'impatto negativo degli investitori-stato i termini di applicazione sono una volta applicato nei tribunali internazionali. Gli Stati Uniti - Corea accordo di libero scambio crea un componente aggiuntivo che è rilevante per questo discorso. A differenza degli Stati Uniti patti con le nazioni in via di sviluppo, Corea del Sud, come gli Stati Uniti, è un importante esportatore di capitale. Corea del Sud dispone di 85 aziende multinazionali con oltre 250 stabilimenti operanti negli Stati Uniti. Lori Wallach, direttore di Watch Global Trade di Public Citizen, ha dichiarato che con la proposta Usa-Corea del libero scambio ", le aziende coreane che operano [negli USA] otterrebbero nuovi diritti alla gonna [gli USA] sistema giudiziario e le leggi e l'uso tribunali stranieri alla domanda compensazione dei contribuenti per le leggi che a loro non piace, proprio come Pac Rim sta facendo a El Salvador ".

Gli Stati Uniti devono prendere atto delle lezioni esposte attraverso casi precedentemente arbitrato e attualmente in attesa di chiarire che il pericolo di un aumento dei diritti degli investitori in accordi di libero scambio prima che ratifica i futuri accordi commerciali che sfidano il pubblico bene più grande. Il Congresso deve implementare le modifiche allo stato-investitore termini coercitive per garantire che comportarsi accordi di libero scambio con gli standard minimi del diritto internazionale consuetudinario.

Pubblicato in DJILP Personale , Kathryn Stevenson Commenti (0)


Visita la Sala stampa DJILP

@ View_From_Above

Messaggi di Data

Novembre 2011
M T W T F S S
«Ottobre
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30
L'Università di Denver Sturm Facolta 'di Giurisprudenza